Bonus nidi: indicazioni operative

nidi nidocrespoLa legge di bilancio 2017 prevede, per i nati (o adottati) dal 1 gennaio 2016, un buono fino a 1000 euro per il pagamento delle rette di nidi pubblici e privati, e per il sostegno a casa di bambini fino ai tre anni con gravi patologie croniche. Il premio è corrisposto direttamente dall’INPS su domanda del genitore. Di seguito indicazioni operative

 

Per il contributo nidi, il buono verrà corrisposto mensilmente, dietro documentazione delle rette pagate, fino ad un massimo di 90,91 euro per 11 mensilità. Non è cumulabile con le detrazioni fiscali per frequenza degli asili nido.
Per i bambini al di sotto dei tre anni, che non possono frequentare gli asili nido per gravi patologie croniche, il contributo verrà erogato a seguito della presentazione di un’attestazione rilasciata dal pediatra che dichiari, per l’intero anno di riferimento, “l’impossibilità del bambino a frequentare gli asili nido in ragione di una grave patologia cronica”.

In caso di più figli, bisogna presentare una domanda per ciascuno.
Il genitore richiedente, per gli asili nido, è quello che sostiene il pagamento della retta; per il sostegno presso la propria abitazione, deve coabitare con il figlio e avere dimora abituale nello stesso comune.
La domanda può essere presentata fino al 31 dicembre solo per via telematica: tramite il sito INPS con Pin dispositivo, tramite enti di patronato o tramite call center (numero verde 803.164 gratuito da rete fissa o 06 164.164, da rete mobile a pagamento)

Una scheda informativa completa è disponibile sul sito INPS.

Codici fiscali di riferimento

Al momento di presentare la domanda, il codice fiscale/partita IVA da indicare è quello del gestore del nido che il bambino frequenta o sta per frequentare: per i nidi d'infanzia nel territorio di Valsamoggia, i riferimenti sono i seguenti

Nido Bazzano: denominazione “C. Parini” - p. Iva 003334231200 (Comune Valsamoggia)

Nido Crespellano: denominazione "Nido Crespellano" - P.IVA 03334231200 (Comune Valsamoggia)

Nido Calcara (se il bambino frequenta con posto in convenzione con il Comune): denominazione "Nido Calcara"  - P.IVA 03334231200 (Comune Valsamoggia)
Nido Calcara (se il bambino frequenta privatamente): denominazione "Nido Calcara" -  P.IVA 03772490375 (Coop Società Dolce)

Nido Monteveglio: denominazione “Il Girotondo” P.IVA 03334231200 (Comune Valsamoggia)

Nido Castello di Serravalle: denominazione “Il Castello degli Gnomi” - P.IVA 02571691209 (coop. Senza il Banco)

Nido Savigno: denominazione “Albero Blu” - P.IVA 02571691209 (coop. Senza il Banco)