Piedibus a Savigno, Crespellano e Calcara

Piedibus

Parte anche a Savigno (dal 22 al 26 maggio) il Piedibus, l'autobus che porta a scuola i bambini a piedi. Ricordiamo anche che per la scuola primaria di Crespellano il piedibus sarà attivo dal 2 al 26 maggio con due linee, mentre alla primaria di Calcara si riparte (dopo le due settimane in marzo) dall'8 al 19 maggio. 

 

Cos'è il Piedibus

Il Piedibus è un autobus che va a piedi, è formato da una carovana di bambini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da due adulti, un “autista” davanti e un “controllore” che chiude la fila. 
Come un vero autobus di linea, parte da un capolinea (PARCHEGGIO REMOTO) ad orario prefissato e raggiunge la scuola raccogliendo, lungo il tragitto, tutti i bambini che salgono. 
Lungo il percorso i bambini chiacchierano con i loro amici, imparano cose utili sulla sicurezza stradale e si guadagnano un po’ di indipendenza. Anche i bambini che abitano troppo lontano per raggiungere la scuola a piedi possono prendere il Piedibus, basterà che i genitori li accompagnino in uno dei punti indicati.
Il Piedibus è realizzabile grazie alla collaborazione di genitori, nonni, volontari delle associazioni. Gli interessati possono, per ogni informazione, contattare il gruppo di coordinamento tramite l'assessore all'Istruzione - assessore.dipilato@comune.valsamoggia.bo.it

Savigno

Il Piedibus vede, oltre alla collaborazione dell'Istituto Comprensivo e delle associazioni di volontariato, anche il sostegno del Servizio Sanitario Regionale.
E' in distribuzione a scuola tra l'8 e il 10 maggio il modulo di adesione per i bambini; il piedibus sarà attivo dal 22 al 26 maggio. La linea parte da via Libertà, presso il parcheggio della pizzeria La Spartura, con le fermate successive all'angolo con via Pierantoni e in piazza XV Agosto. Gli orari e tutte le indicazioni operative vengono date dai coordinatori alle famiglie che aderiscono.

Crespellano e Calcara

Ricordiamo che a Crespellano il piedibus è attivo dal 2 al 26 maggio, mentre a Calcara si riparte (dopo le due settimane in marzo) dall'8 al 19 maggio. 
Le due linee a Calcara partono rispettivamente da piazza d'Auria e dall'incrocio via Mazzini-via Allende-via Larga; quelle di Crespellano da piazza Berozzi e dal parcheggio presso la "Baita" a Pragatto. Gli orari e tutte le indicazioni operative vengono date dai coordinatori alle famiglie che aderiscono.

Collaborazioni: Nati per camminare e Datti una mossa

Per la prima volta il Piedibus rientra nella campagna “Siamo nati per camminare” promossa da Regione Emilia Romagna e Centro Antartide con l’obiettivo di mettere in luce i vantaggi della mobilità pedonale. 
Il focus dell’edizione 2017, alla quale aderiscono 71 Comuni da tutta la regione compresa Valsamoggia, è “Camminare bene comune”. Come si legge sul sito della regione e nei materiali della campagna, l'obiettivo è immaginare la strada non più come un terreno di sfida ma di condivisione, promuovere una cultura orientata alla convivenza e alla condivisione degli spazi urbani, al rispetto e all’attenzione reciproca. I piedibus ne sono un esempio chiave.

Anche l'AUSL di Bologna, con la campagna Datti una mossa, promuove i corretti stili di vita. Rispettarli, si legge sul sito AUSL, significa ridurre il rischio di sviluppare malattie cronico-degenerative, definite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità epidemia del terzo millennio.
A Savigno il Servizio Sanitario collabora attivamente all'organizzazione del Piedibus.