Trasporto scolastico e prolungamento - anno scolastico 2017/2018

scuolabusAlla sezione dedicata ai servizi scolastici sono pubblicati i percorsi del trasporto scolastico.
Attenzione: Informiamo le famiglie che hanno richiesto il trasporto e il pre post scuola che, ad ora, sono accolte le domande ricevute entro il 2 settembre. 
Poiché la scadenza per le iscrizioni era prevista al 29 luglio, per consentire di organizzare il servizio in tempo utile per l'avvio dell'anno scolastico, le domande ricevute dopo il 2/9 verranno accolte previa verifica della disponibilità e indicativamente dall'inizio di ottobre.

 

Al via la gestione informatizzata dei pagamenti mensa scolastica

mensa400pxCon l’inizio del nuovo anno scolastico 2017/2018 prende il via un sistema di informatizzazione del servizio di refezione scolastica: le famiglie potranno gestire tramite una piattaforma dedicata il pagamento dei pasti consumati a scuola. Ad ogni famiglia verrà assegnato un “conto elettronico” da cui, di volta in volta, verrà detratto il costo del singolo pasto consumato dai figli; la prenotazione del pasto giornaliero arriverà direttamente dalla scuola al centro di produzione pasti, in modo informatizzato. Le cifre detratte terranno conto ovviamente delle presenze/assenze e della tariffa applicata all'alunno (in base all'ISEE e alle riduzioni per fratelli).

Altro

Richiesta di contributo libri di testo 2017

contributi libri newsInformiamo le famiglie che anche per l’a.s. 2017/18 sarà possibile presentare la richiesta di contributo per i libri di testo per gli studenti delle scuole secondarie di I° e II° grado della regione, dal 4 settembre al 23 ottobre (entro le ore 18).

Il contributo è destinato a studenti le cui famiglie presentino in indicatore ISEE 2017, in corso di validità, non superiore a 10.632,94 euro. Come l’anno scorso, per accelerare l'erogazione del beneficio alle famiglie, la domanda dovrà essere presentata esclusivamente on-line utilizzando l’applicativo predisposto da ER.GO, collegandosi al link: https://scuola.er-go.it

Altro

Vaccini: indicazioni per le famiglie

matitecolorateLa Regione Emilia-Romagna e l’Ufficio scolastico Regionale hanno concordato alcune semplificazioni per aiutare le famiglie che devono attestare lo stato vaccinale dei figli, in vista dell’avvio dell’anno scolastico.

Ecco le indicazioni per il nostro territorio:

Altro

Bonus nidi: indicazioni operative

nidi nidocrespoLa legge di bilancio 2017 prevede, per i nati (o adottati) dal 1 gennaio 2016, un buono fino a 1000 euro per il pagamento delle rette di nidi pubblici e privati, e per il sostegno a casa di bambini fino ai tre anni con gravi patologie croniche. Il premio è corrisposto direttamente dall’INPS su domanda del genitore. Di seguito indicazioni operative

Altro

Piedibus - i messaggi dei bambini

Piedibus

Alla fine delle settimane di Piedibus, le "cassette postali" messe appositamente nelle scuole di Crespellano, Calcara e Savigno si sono riempite con i messaggi al sindaco da parte dei bambini partecipanti.

Altro

Pagamento servizi con addebito diretto su conto - informazioni

info pagamento ridInformiamo che, a partire dal 1° gennaio 2017, la gestione dei servizi scolastici e nidi d'infanzia (ora gestiti dall'Istituzione Servizi alla Persona, in fase di chiusura) rientrerà in capo al Comune. I pagamenti relativi dovranno quindi passare su un nuovo conto di tesoreria, in corso di attivazione.

Altro

Nuove spese di frequenza scolastica detraibili

mensa detraibileAi sensi della nuova lettera e-bis) dell’art. 15 T.U.I.R. (Testo Unico delle Imposte sui Redditi), a partire dai redditi 2015 sono detraibili per un importo annuo non superiore a 400 euro per alunno, le spese di frequenza scolastica, tra cui le spese sostenute per il servizio mensa.

Altro

100 nuovi pc alle scuole

consegna100pcSabato 5 marzo 2016 sono stati consegnati 100 nuovi notebook alle scuole di Valsamoggia, acquistati grazie alle risorse derivate dalla fusione. Un centinaio di studenti delle nuostre scuole si sono cimentati nell’uso di software open source (i nuovi computer sono tutti dotati anche di software Linux) con l'aiuto degli studenti del Belluzzi Fioravanti, in questo caso docenti d'eccezione

Spazio d'ascolto per i ragazzi

garanteinfanziaIl Garante per l’infanzia e l’adolescenza della regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l’ASP Città di Bologna, offre alle ragazze e i ragazzi uno spazio d’ascolto ed un contatto diretto

CHI E’ IL GARANTE?
Il Garante per l’infanzia e l’adolescenza tutela il rispetto e l’attuazione dei diritti dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze che vivono in Emilia-Romagna.

Altro