Misure per prevenire l'influenza aviaria

gallina
Influenza aviaria ad alta patogenicità.
Modifica delle misure di restrizione a seguito di positività per virus influenzale sottotipo H5N8.
La Regione Emilia Romagna ha stabilito alcune misure per prevenire la diffusione dell'influenza aviaria sull’intero territorio regionale, quindi anche a Valsamoggia.
In particolare, è vietato allevare pollame all’aria aperta, utilizzare per l’abbeveraggio del pollame acqua proveniente da serbatoi di superficie cui possono avere accesso i volatili selvatici, stoccare i mangimi e le lettiere per il pollame in assenza di protezione da volatili selvatici o da altri animali, utilizzare gli uccelli da richiamo degli ordini Anseriformi e Caradriformi (uccelli da richiamo) e detenerli in condizioni tali da consentire il contatto con altri volatili.
 
In particolare con Ordinanza n. 148 del 3 agosto 2017 vengono istituite le zone di protezione (ZP) e sorveglianza (ZS) intorno al focolaio di influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) sottotipo H5N8 insorto nel comune di Sorbolo (PR).