Le eccellenze di Valsamoggia protagoniste in Francia

prodotti tipici16 settembre 2016

All’edizione francese del Festival della Storia (15-18 settembre 2016) una serata dedicata al passato, al paesaggio e alla gastronomia del comune bolognese

Una trasferta breve ma carica di contenuto quella della delegazione di Valsamoggia che andrà a rappresentare il territorio emiliano a Cahors, in Francia, nel corso di una serata che si svolge nell’ambito della prima edizione francese del Festival della Storia che si terrà tra il 15 e il 18 settembre (collegato a quello bolognese che avrà invece luogo dal 15-23 ottobre 2016).

Un’occasione per la popolazione di Cahors di conoscere il passato del nostro territorio ma anche i suoi sapori tradizionali. Alle relazioni sulla storia medievale di Valsamoggia seguirà infatti la proiezione di una sintesi del docufilm “Il vino nella Valle” di Maurizio Barilli e Massimiliano Zerbini per poi chiudere con una cena contadina a base di sapori locali ed eccellenze del territorio: il vino, i salumi, le tagliatelle e le tigelle fatte a mano come vuole la tradizione.

Capodelegazione sarà l’associazione "Terre di Jacopino", realtà che nasce a Valsamoggia all’inizio degli anni duemila con l’obiettivo di promuovere e valorizzare gli aspetti culturali – in particolare paesaggistici e culinari – del territorio di Valsamoggia. Tra il 15 e il 18 settembre a Cahors, saranno proprio i rappresentanti di questa associazione a tenere le conferenze dedicate agli approfondimenti storici.

“Siamo molto orgogliosi di avere l’occasione di far conoscere le eccellenze di Valsamoggia in un contesto così importante come quello dell’edizione francese del Festival Internazionale della Storia – ha dichiarato Angelo Zanetti, Presidente del Consiglio Comunale con delega al Turismo e alla valorizzazione del territorio –. Non solo presenteremo i nostri prodotti ma questa occasione sarà importante per stringere contatti con i produttori locali francesi per poi coltivarli affinché possano sfociare in scambi commerciali che portino vantaggi ad entrambi i territori”. 

--------------------------

Festival della Storia di Cahors: nel 2014 la città di Cahors ha sottoscritto a Bologna una carta di intenti con il "Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio" (DiPaSt) per la realizzazione della "Festa della storia", edizione francese. La prima edizione sarà introdotta dal Convegno internazionale "Pouvoir, intrigues et art danno l'entourage du page Jean XXII", in occasione della commemorazione dei 700 anni dell'accesso del Cardinale Jacques Duèze al soglio pontificio col nome di Giovanni XXII. Numerosi sono gli eventi che animeranno le strade e le piazze della cittadina francese, tra cui mostre, tavole rotonde e rievocazioni storiche. Le iniziative rientrano nel programma delle Giornate Europee del Patrimonio (Fonte: Unibo.it)