A Valsamoggia Officina OGGI apre le porte ai cittadini

017 2015250925 settembre 2015

Officina OGGI apre le porte e diventa di tutti: dei ragazzi delle scuole che iniziano ad approcciarsi alle nuove tecnologie e imparano quello che forse per alcuni diventerà un mestiere; dei giovani che un progetto ce l’hanno già in mente ma che non sapevano dove e come poterlo realizzare; delle aziende del territorio che possono entrare nella Casa dell’Innovazione e chiedere un supporto per la realizzazione di quei progetti che da sole non sarebbero in grado di portare avanti. Tutti insieme. Tutti di supporto uno per l’altro. Attraverso progetti innovativi.

Officina OGGI, la Casa dell’Innovazione nata a Valsamoggia nella ex casa comunale di Monteveglio, è finalmente pronta per camminare sulle sue gambe. L’allestimento degli spazi concessi dall’amministrazione è terminato e la tecnologia messa a disposizione dal principale partner del progetto – Intertaba SpA, affiliata bolognese del gruppo Philip Morris International – è pronta a supportare le menti brillanti che da domani vorranno realizzare quei progetti che fino ad ora erano solo buone idee.

Officina OGGI dunque apre le porte e diventa di tutti: dei ragazzi delle scuole che iniziano ad approcciarsi alle nuove tecnologie e imparano quello che forse per alcuni diventerà un mestiere; dei giovani che un progetto ce l’hanno già in mente ma che non sapevano dove e come poterlo realizzare; delle aziende del territorio che possono entrare nella Casa dell’Innovazione e chiedere un supporto per la realizzazione di quei progetti che da sole non sarebbero in grado di portare avanti. Tutti insieme. Tutti di supporto uno per l’altro. Concretamente. Attraverso progetti innovativi che possono risolvere i problemi quotidiani rispondendo a vecchi bisogni con risposte nuove, con l’ausilio della creatività, della tecnologia e di un ecosistema sociale e umano favorevole.

“Nel corso dell’estate – spiega Valerio Betti, di Cob Social Innovation, una delle due realtà che gestiranno lo spazio – abbiamo fatto tre incontri, su altrettante tematiche strategiche per il nostro territorio, che hanno fatto registrare il tutto esaurito. I temi erano: manifatturiero, servizi, food e accoglienza. Quello che è emerso ci conferma che Officina OGGI è nata al posto giusto, nel momento giusto. Le aziende tradizionali si sono dimostrate estremamente interessate alle possibilità offerte dalle nuove tecnologie, in termini di ottimizzazione dei processi e di sviluppo di nuovi prodotti; i professionisti che operano sul territorio hanno condiviso le loro necessità e trovato al loro stesso tavolo persone che hanno presentato progetti; gli operatori del food e dell’accoglienza sono consapevoli delle potenzialità del prodotto che gestiscono e chiedono come valorizzarlo al meglio. Tanto su cui lavorare fin da subito”.

“Sono molto orgoglioso che questa realtà sia nata a Valsamoggia – dichiara il Sindaco Daniele Ruscigno, che in questo progetto ha creduto fin dall’inizio – perché dimostra una volta di più come questo territorio sia vivace e pronto raccogliere le sfide del nostro tempo. Ricco di persone propositive in tanti aspetti che vanno dal sociale all’imprenditoria, e sempre pronte al dialogo con le Istituzioni per cercare appoggio laddove necessario. E’ quindi arrivato il momento di fare un grande in bocca al lupo a questo gruppo di lavoro e aspettare di vedere quali saranno i frutti che arriveranno nel prossimo futuro”.

“Un vero e proprio laboratorio d’innovazione. Un presidio permanente e sostenibile che, integrato alle realtà esistenti e a quelle che si realizzeranno prossimamente, anche grazie a importanti investimenti di fondi europei, per circa 30 milioni di euro, che la Regione Emilia-Romagna sta facendo, favorirà pratiche di co-progettazione di beni e servizi, l’incontro tra esperti e curiosi delle tecnologie, la nascita di reti di relazioni tra territori e tra soggetti che vi operano”. Così l’assessore regionale ai Trasporti e all’Agenda Digitale Raffaele Donini commenta OGGI. “E’ un esempio – conclude l’assessore – di innovazione a ‘chilometro zero’, che valorizza competenze, capacità e specificità locali, e che fa onore al sindaco Daniele Ruscigno e a tutta la Valsamoggia”.

Secondo Mauro Sirani Fornasini, AD di Intertaba Spa – gruppo Philip Morris, “l’inaugurazione di questo spazio segna un momento importante per la comunità di Valsamoggia, perché apre la strada a progetti creativi di imprenditorialità innovativa, basata sullo stato dell’arte delle tecnologie. Crediamo si tratti di un grande beneficio per il mondo imprenditoriale e potenzialmente anche per aziende come la nostra, che sull’innovazione creano il proprio successo.”

Sabato 26 settembre: il programma dell’Open Day

L’open day di Officina OGGI durerà un giorno intero. Si partirà sabato mattina alle 10.30 con i laboratori di programmazione creativa “coderdojo”, e la visita agli spazi con la possibilità di assistere ad alcune dimostrazioni nel fablab, più indicata per gli studenti delle scuole superiori che potranno vedere con i loro occhi una vera scansione dei reperti della Rocca, esempio di collaborazione tra il FabLab e la Rocca dei Bentivoglio per la creazione di un museo virtuale.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15.30 ci sarà il saluto delle istituzioni e alle 16.30 il taglio del nastro con visita agli spazi finalmente completati. Alle 17.30 sono previsti gli interventi di alcune tra le realtà/attività più innovative del territorio tra cui Destinazione Umana, Vivisostenibile, Juno Design, Transition Town, Comunichiamo, Appennino Food, Amerigo, Volhand e della Digital Champion di Valsamoggia, mentre alle 18.30 l’open day si chiude con un dj set.

Al taglio del nastro saranno presenti:

  • Daniele Ruscigno, Sindaco di Valsamoggia

  • Raffaele Donini, Assessore Regione Emilia-Romagna

  • Mauro Sirani Fornasini, AD Intertaba Spa – gruppo Philip Morris

  • I protagonisti del FabLab e dello spazio di Co-Working

OGGI, Officina per una Giovane Generazione di Innovatori: www.ogginnovation.org