OGGI, l’Officina in cui affrontare il presente e costruire il futuro

012 201506076 luglio 2015

A Valsamoggia nasce OGGI - Officina per una Giovane Generazione di Innovatori, la casa dell'innovazione. Un'opportunità per l'economia del territorio, un progetto di crescita diffuso e consapevole, uno spazio aperto a chi ha idee imprenditoriali da condividere e su cui lavorare che verrà gestito da due realtà dinamiche come Cob social innovation e FabLab Valsamoggia. Officina OGGI sarà un laboratorio di ricerca continuo che intende soddisfare prima di tutto i bisogni della comunità in cui nasce e ha l’aspirazione di diventare un volano per l’economia locale.

A Valsamoggia nasce OGGI - Officina per una Giovane Generazione di Innovatori, la casa dell'innovazione. Un'opportunità per l'economia del territorio, un progetto di crescita diffuso e consapevole, uno spazio aperto a chi ha idee imprenditoriali da condividere e su cui lavorare che verrà gestito da due realtà dinamiche come Cob social innovation e FabLab Valsamoggia.

Il lancio ufficiale di OGGI, che ha trovato il suo spazio nei locali dell'ex Municipio di Monteveglio, ci sarà oggi, 6 luglio a partire dalle 18.30 quando le associazioni che gestiranno il progetto, con accanto l'amministrazione, apriranno le porte dei locali in via di rinnovo e presenteranno la loro idea di futuro.

La riforma amministrativa che lo scorso anno ha riguardato Valsamoggia ha liberato risorse ma anche spazi ed è così che negli uffici ormai vuoti dell’ex Municipio di Monteveglio – oggi ristrutturati – nasce uno spazio che, come dice il Sindaco Daniele Ruscigno, “vuole diventare un’opportunità per le nostre imprese, per i nostri artigiani, per i giovani professionisti che hanno idee ed entusiasmo, per i ragazzi che ancora vanno a scuola e che possono, grazie a corsi e laboratori, esplorare nuovi ambiti entro i quali specializzarsi da grandi”.

Principale partner del progetto è Intertaba SpA, l’affiliata bolognese del gruppo Philip Morris International, che nell’ambito del suo programma annuale di contribuzioni sul territorio, ha finanziato l’associazione COB Social Innovation per l’acquisto di stampanti 3D, laser cutter e altri materiali per la fabbricazione digitale, così come l’avvio dei percorsi di formazione sul loro utilizzo rivolti a professionisti del territorio, e l’allestimento degli spazi di coworking.

L’Officina OGGI sarà un laboratorio di ricerca continuo che intende soddisfare prima di tutto i bisogni della comunità in cui nasce e ha l’aspirazione di diventare un volano per l’economia locale. Al suo interno convivono due anime: da una parte ci sarà uno spazio di coworking, luogo fisico nel quale diverse tipologie di persone e professionisti potranno lavorare e sviluppare i loro progetti facendo convergere competenze diverse. Un luogo di contaminazione in cui promuovere la cultura dell’imprenditorialità e dell’innovazione. Un luogo di scambio di esperienze e competenze. Una fucina di idee e professionalità innovative con le quali le imprese del territorio potranno interagire e collaborare. Accanto si svilupperà un FabLab, un’officina di innovazione la cui filosofia è quella dell’Open Source e del Do It Yourself, un’officina in cui saranno presenti i macchinari per la fabbricazione digitale, che verranno consegnati dal gruppo Philip Morris durante un evento celebrativo che si terrà entro l’estate.

“Opportunità e orizzonti infiniti – dichiarano i rappresentanti delle due realtà che gestiranno lo spazio –. Perché l’Officina OGGI, cercando di rispondere ai bisogni reali e concreti, può diventare il luogo di incontro tra domanda e offerta. Può ospitare corsi di formazione tecnologica e workshop legati al tema dell’imprenditoria innovativa e di mindset imprenditoriale per le aziende, per i privati o per i giovani studenti; può ospitare corsi di riqualificazione per lavoratori in cassa integrazione che vogliono reinventarsi o per artigiani che hanno bisogno di stare al passo coi tempi; può essere laboratorio di ricerca e un luogo di consulenza professionale a 360°; può essere un canale di pubblicità e promozione del proprio business; può e deve essere luogo di incontro tra innovatori e investitori, imprenditori e ricercatori, artigiani e professionisti. Per fare rete, crescere insieme e far crescere il territorio”. Intanto i primi focus group sono già in calendario con eventi dedicati ai makers (13 luglio) all’agrifood (20 luglio) e ai free lance (27 luglio).

Ma per farlo bisogna costruire una rete che sia in grado di intercettare i bisogni reali. Per questo all’Officina OGGI sono pronti fin da subito ad incontrare i referenti locali delle associazioni di categoria, gli imprenditori locali analizzandone le domande e le necessità per poi sviluppare un’offerta che ad esse risponda. Un grande lavoro di gruppo oggi solo all’inizio, ma intenzionato a fare presto grandi cose.

Il sito di Officina OGGI: www.ogginnovation.org 

Le due anime di OGGI - Officina per una Giovane Generazione di Innovatori:

  • COB Social Innovation (http://cobusiness.org): associazione già operante nel settore coworking, con la gestione di uno spazio di lavoro condiviso di 300 mq a Bologna, e attiva in progetti di innovazione sociale e start-up d’impresa.

  • FabLab Valsamoggia: nasce dall’esperienza di Juno Design – studio di progettazione e prototipazione bolognese – che assieme a CNA e ABC Appennino Beni Culturali sono sostenitori del progetto. FABLAB Valsamoggia fa già parte della rete mak-ER, The digital manufacturing network of Emilia Romagna.