L'oratorio di villa Tanari

Presso villa Tanari sorge un oratorio a pianta rettangolare, con un arco poggiante su colonne che ha il compito di dividere l’altare dall’ala riservata ai fedeli. La cappella è decorata con una tela di Gaetano Gandolfi (qui fu spesso ospite nei suoi anni giovanili) sull’altare, e degli angioletti, opera del medesimo pittore, sul soffitto. Il dipinto rappresenta l’angelo custode e Santa Giustina che raccomandano un fanciullo alla Vergine. Le restanti decorazioni furono il frutto dell’estro dei Fancelli padre e figlio, come si legge su un elenco datato 1794, redatto proprio da Pietro Fancelli, in cui si annotano gli interventi fatti presso la villa di Bazzano.

 

(fonte: “Le valli del Samoggia e del Lavino nella Storia. Itinerari luoghi personaggi” Edito dalla Comunità Montana Unione dei Comuni Valle del Samoggia 2007)