Casa Abè vecchia

Casa Abè Vecchia è una costruzione in pietra risalente al secolo XIV, come si desume dal paramento murario e dalle finestre in cotto. Degna di nota la lunetta colombaria sulla facciata, così come le strutture lignee all’interno. La località nel secolo XVI era chiamata “agli Abedi”, per la presenza di qualche esemplare di abete, specie allora poco diffusa nella zona. A quel tempo esisteva nei pressi un mulino detto degli Abè, ubicato forse nella posizione presso il torrente, dove oggi sorge un fabbricato di apparenza moderna.

(fonte: “Le valli del Samoggia e del Lavino nella Storia. Itinerari luoghi personaggi” Edito dalla Comunità Montana Unione dei Comuni Valle del Samoggia 2007)