Ca' del Vento e le ville nei dintorni di Bazzano

A poca distanza dal Samoggia si trova la Ca’ del Vento, già di proprietà della famiglia Casini, che conta tra i suoi membri più famosi gli storici ottocenteschi Luigi e Giuseppe, il celebre dantista, storico e uomo politico Tommaso e l'ex presidente della Camera Pierferdinando.

Villa Gessa, neoclassica, è preceduta da un lungo viale alberato di accesso dalla via Cassiola (nel tratto dell’attuale via Ghiarino, tra la località Muffa e Monteveglio). Era chiamata un tempo anche Villa Scagliarini, dal cognome dei proprietari. Ospitò per le ferie estive il commediografo e poeta dialettale bolognese Alfredo Testoni ( 1859- 193 1) autore de “Il Cardinale Lambertini” e di altre commedie di successo.

 

Villa Pedrini, risalente agli inizi del XIX secolo, addossata alla muraglia meridionale del castello di Bazzano ed ornata un orologio solare sulla facciata, è munita di un bel parco. La villa, situata in via Venturi, fu costruita in prossimità del podere “Lavacchio”, toponimo che fa intuire la presenza di un insediamento di epoca romana in questo luogo. Il “lavacrum” era infatti il luogo dove si lavavano gli uomini e si abbeveravano i cavalli, posto all’ingresso dei campi fortificati romani.

Da ricordare anche Villa Giulia (che pare abbia ospitato nel 1637 Guido Reni e l’allievo Simone Cantarini).