Tommaso Casini

Tommaso Casini (Pragatto di Crespellano, 1859 - Bazzano 1917) letterato, storico, filologo, dantista e pubblico amministratore, che a questa versatile attività aggiunse l’attenzione ai problemi economici. Prima insegnante a Bazzano, poi preside indi provveditore agli studi di Bologna. Nel 1914 fu eletto consigliere provinciale. Dal 1895 al 1916 fu più volte consigliere comunale di Bazzano: bazzanese di adozione, soggiornò e lavorò durante i suoi ultimi anni nella dimora bazzanese detta “Ca’ del vento”, sulla riva destra del Samoggia. Di lui ci restano numerose pubblicazioni letterarie e di storia patria ed un ottimo commento alla Divina Commedia. Restò invece irrealizzato il progetto di una storia generale di Bazzano.

 

(fonte: “Le valli del Samoggia e del Lavino nella Storia. Itinerari luoghi personaggi” Edito dalla Comunità Montana Unione dei Comuni Valle del Samoggia 2007)