1.3.01-Anagrafe Canina

Numero scheda

 

Titolo procedimento

ANAGRAFE CANINA

Oggetto

Consiste nella gestione dei dati relativi alla proprietà dei cani e altri animali (gatti e furetti) di persone residenti nel comune di Valsamoggia.

Area

Affari generali, istituzionali, demografici e decentramento

Servizio

Decentramento

Ufficio competente

Sportello Polifunzionale per il Cittadino

Responsabile

 

Ufficio al quale rivolgersi

Sportello Polifunzionale per il Cittadino

Requisiti

Il dichiarante deve essere residente nel Comune e maggiorenne.

Documentazione

Documento di riconoscimento del dichiarante

Eventuale documentazione attestante l’avvenuto impianto del microchip da parte del medico veterinario

Modalità avvio

Ad istanza di parte

Termine chiusura procedimento

A conclusione dell'inserimento dei dati identificativi del proprietario e dell'animale, il proprietario dovrà versare la somma di €. 3,10 (costo del microchip). Solo a seguito del pagamento di quanto dovuto sarà possibile consegnare il microchip.

Atto conclusivo

FORMA: Rilascio di copia della dichiarazione di iscrizione, cessione, acquisizione dell'animale, cambio di residenza del proprietario, attribuzionedi microchip nel casodi tatuaggio illeggibile -con ricevuta dell'operatore dello Sportello.

TERMINE DI VALIDITA': fino a successiva modifica della situazione dell'animale

Costo Utente

Rimborso costo microchip: €. 3,10.

Contribuzione Ente

Nessuna

Normativa

http://www.anagrafecaninarer.it/acrer/Normativa.aspx#

Note

Per legge è obbligatorio iscrivere, entro 30 giorni dalla nascita o dall'inizio del possesso, il proprio cane nel registro dell'anagrafe canina del comune di residenza del proprietario, a tutela anche dell'animale nel caso di furto, smarrimento, o incidente, mentre l'iscrizione è facoltativa per i felini (gatti e furetti).

L'animale deve essere identificato mediante l'applicazione di un dispositivo elettronico (microchip) che viene inserito da un veterinario. Il microchip contiene un codice di 15 numeri che rappresentano il codice identificativo dell'animale ed è leggibile con un lettore ottico in dotazione del personale autorizzato ai controlli dei veterinari.

Il veterinario compila una attestazione di avvenuta applicazione del microchip che deve essere restituito al comune entro 30 giorni.

E' obbligatorio per legge entro 15 giorni dall'evento, comunicare inoltre il decesso, il trasferimento della proprietà (cessione o acquisizione di un cane già identificato) e il cambio di residenza del proprietario.

In caso di smarrimento la comunicazione deve essere presentata entro 3 giorni dall'evento, ma è opportuno farlo al più presto possibile.

Nel caso di un cane già iscritto ma identificato con un tatuaggio non più visibile è necessario provvedere all'applicazione del microchip