Carta d'identità elettronica (CIE)

Che cos'è

Il nuovo documento d'identità ha le dimensioni di una carta di credito e contiene la foto, i dati del cittadino ed elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione. E' dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell'identità del titolare, compresi elementi biometrici come le impronte digitali, consente l’autenticazione in rete per fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e abilita all’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Le carte d'identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate fino all'emissione della CIE mantengono la propria validità fino alla scadenza (art.18 del D.M del 23 dicembre 2015).

La nuova CIE oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino è anche, per i soli cittadini italiani, un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi.

Per un elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d'identità, si consiglia di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/, selezionando il paese di proprio interesse.
Per i cittadini stranieri (comunitari e extracomunitari), maggiorenni e minorenni, viene sempre rilasciata non valida per l'espatrio.

Al momento del rilascio della carta d'identità è possibile poter dichiarare se voler essere o meno un donatore di organi. Per maggiori informazioni consulta il sito del Centro Nazionale Trapianti o leggi la brochure informativa.

Modulistica

Modello assenso tra genitori
Modello assenso a figlio minore
Dichiarazione assenza cause ostative
Modello unificato di accompagno minori anni 14

A chi rivolgersi  

Sportello Polifunzionale per il Cittadino presso ogni  Municipio. La carta viene rilasciata su appuntamento (v. orari e recapiti degli sportelli)

per saperne di più clicca su Avanti