Contrassegno auto per disabili

Rilascio autorizzazione e contrassegno per la circolazione e sosta dei veicoli a servizio di persone invalide

Cos’è
Autorizzazione rilasciata dal Comune di residenza per la circolazione e sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide con capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta.
 
A chi rivolgersi
 
Modulistica
Modello richiesta contrassegno per la circolazione e sosta dei veicoli a servizio di persone invalide (formato odt) - (formato pdf);
 
Come e quando presentare domanda
La domanda può essere presentata presso qualsiasi Sportello Polifunzionale del Comune di Valsamoggia a prescindere dalla Municipalità di residenza oppure trasmessa via fax al n. 051/836440 unitamente a copia del documento di identità del richiedente o via PEC all'indirizzo comune.valsamoggia@cert.provincia.bo.itcon firma digitale o unitamente a copia del documento di identità del richiedente.
Per il ritiro del contrassegno e l'apposizione della propria firma sul retro l’intestatario dovrà recarsi personalmente allo sportello, munito di documento di identità’ valido. In caso di impossibilità grave sarà necessario prendere accordi con lo Sportello Polifunzionale per la consegna.
 
Documentazione
Rilascio contrassegno permanente (validità 5 anni)/temporaneo (validità inferiore a 5 anni):

- certificazione medica in originale, rilasciata dall'Ufficio medico-legale dell'Unita' Sanitaria Locale di appartenenza, dalla quale risulta che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene chiesta l'autorizzazione ha effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta. La certificazione del Settore Medico Legale dell’Azienda USL non occorre per ciechi assoluti e “ventesimisti” per cui è sufficiente la presentazione del certificato di invalidità. I cittadini potranno ottenere la certificazione che consente il rilascio del contrassegno, se ne sussistono i requisiti, richiedendolo direttamente in sede di visita per il riconoscimento dell’invalidità civile, in applicazione della L.R. 4/2008, oppure sottoponendosi ad apposita visita medica prenotabile attraverso il CUP. In ogni caso dalla certificazione dovrà risultare che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene chiesta l'autorizzazione ha capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta;

- documento d'identità in corso di validità;

- n. 2 fotografie a colori (formato tessera, uguali e recenti)

- n. 2 marche da bollo €. 16 (solo in caso di contrassegno temporaneo)

Rinnovo contrassegno permanente:

- Certificato originale rilasciato dal medico curante che esplicitamente conferma il persistere delle condizioni sanitarie che hanno determinato il rilascio del contrassegno”;

- documento d'identità in corso di validità;

- contrassegno scaduto;

- 2 fotografie a colori (formato tessera, uguali e recenti)

Rinnovo contrassegno temporaneo:

Per il rinnovo del contrassegno temporaneo è necessario richiedere una nuova certificazione all'Ufficio Medico Legale dell'Unità Sanitaria Locale di appartenenza e presentare la documentazione prevista per il rilascio come sopra indicato.

Rilascio duplicato a seguito di smarrimento/furto/deterioramento:

- Denuncia di smarrimento/furto alle autorità competenti, ovvero contrassegno deteriorato;

- copia documento d'identità in corso di validità;

- 2 fotografie a colori (formato tessera, uguali e recenti).

Per saperne di più clicca su Avanti