1.3.15 -Tesserino PESCA

LICENZA DI PESCA SPORTIVA
 
Oggetto
Per esercitare la pesca nelle acque interne dell'Emilia-Romagna è obbligatorio il possesso della licenza.
La licenza di pesca è costituita dalla ricevuta di versamento della tassa di concessione regionale in cui sono riportati i dati anagrafici del pescatore che deve essere esibita unitamente a un documento valido di identità.

Per praticare la pesca sportiva i residenti in Emilia-Romagna possono acquisire la licenza di tipo “B”, che ha validità di 1 anno a partire dalla data del pagamento, effettuando un versamento di euro 22,72 sul c.c. 116400 intestato a “Regione Emilia-Romagna – Tasse Concessioni regionali e altri Tributi”. (Costituisce licenza di pesca la ricevuta di pagamento).

Per praticare la pesca sportiva tutti gli interessati possono acquisire la licenza di tipo "C" che ha validità di 30 giorni a partire dalla data del pagamento, effettuando un versamento di euro 6,82 sul c.c. 116400, intestato a Regione Emilia-Romagna – Tasse Concessioni regionali e altri Tributi. (Costituisce licenza di pesca la ricevuta di pagamento).

I bollettini precompilati possono essere ritirati anche presso gli Sportelli polifunzionali del Comune di Valsamoggia.

Non sono tenuti all'obbligo della licenza di pesca le seguenti categorie:

- i minori di anni 12 se accompagnati da un maggiorenne munito di licenza di pesca o esentato perché ultra sessantacinquenne;

 - i minori di anni 18 se in possesso di attestato di frequenza a un corso di avvicinamento alla tutela della fauna ittica e esercizio della pesca organizzato dalle associazioni piscatorie;

 - coloro che abbiano superato il sessantacinquesimo anno di età;

 - persone con disabilità riconosciuta ai sensi della Legge n. 104/1992, art. 3.

Tesserino per la pesca controllata dei salmonidi

I pescatori che intendono esercitare la pesca nelle zone classificate "D" e/o la pesca dei salmonidi nelle zone classificate "C" della Provincia di Bologna devono munirsi anche del Tesserino per la Pesca Controllata in distribuzione gratuitamente presso gli Sportelli Polifunzionali del Comune di Valsamoggia o presso le Associazioni piscatorie provinciali.
 
Legislazione di riferimento e approfondimenti