Parcheggi gratuiti per donne in gravidanza e neogenitori

Rilascio autorizzazione e contrassegno per la circolazione e sosta dei veicoli a servizio di neogenitori.

Cos’è

Autorizzazione rilasciata dal Comune di residenza per la circolazione e sosta dei veicoli a servizio di neogenitori.

Consente la sosta gratuita nei parcheggi a pagamento e senza limiti di tempo in quelli organizzati con "disco orario" su tutto il territorio comunale.

Modulistica

Modello richiesta Contrassegno Identificativo Temporaneo auto per neogenitori

Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà

A chi rivolgersi

Sportelli Polifunzionali

 

Requisiti

Il richiedente è:
- chi esercita la potestà genitoriale su bambino già nato e, limitatamente alla madre, fin dal 3° mese di gravidanza;
- titolare di patente di guida di cat. B (o superiore) in corso di validità;
- residente nel Comune di Valsamoggia (è sufficiente aver presentato la dichiarazione di residenza).

Il contrassegno può essere richiesto anche dopo la nascita del bambino fino al compimento di 1 anno di età.

Come presentare domanda

La domanda può essere presentata presso qualsiasi Sportello Polifunzionale del Comune di Valsamoggia a prescindere dalla Municipalità di residenza oppure trasmessa via fax al n. 051/836440 unitamente a copia del documento di identità del richiedente, via mail info@comune.valsamoggia.bo.it o via PEC all'indirizzo comune.valsamoggia@cert.provincia.bo.it con firma digitale o unitamente a copia del documento di identità del richiedente.

Documentazione

In caso di nuovo rilascio a madre in stato di gravidanza:
- Modulo di domanda per il Contrassegno Identificativo Temporaneo compilato e firmato dal richiedente;
- Copia della patente di ciascuno dei genitori a cui si intende intitolare il contrassegno;
- Originale del certificato rilasciato da medico con specializzazione in ginecologia attestante che la gravidanza ha superato il 3° mese e la data presunta di nascita del bambino (almeno 3 mesi di gravidanza della madre);

In caso di nuovo rilascio dopo la nascita del figlio:
- Modulo di domanda per il Contrassegno Identificativo Temporaneo compilato e firmato dal richiedente;
- Copia della patente di ciascuno dei genitori a cui si intende intitolare il contrassegno;
- Dichiarazione sostitutiva di certificazione della nascita del bambino;

In caso di duplicato per furto o smarrimento del contrassegno sarà necessario presentare anche autodichiarazione o copia della denuncia di furto o smarrimento presentata alle Forze dell'Ordine.

In caso di duplicato per deterioramento o modifica del numero della patente di guida dei titolari sarà necessario presentare anche il contrassegno deteriorato o da sostituire.

Restituzione

Alla scadenza (compimento del 1° anno del bambino) il Contrassegno Identificativo Temporaneo deve essere restituito presso gli Sportelli Polifunzionali accompagnato da apposito modulo di restituzione.

Note

Per ogni nascita viene rilasciato un solo contrassegno, anche in caso di parto gemellare o plurigemellare.

Il contrassegno deve essere esposto all'interno dell'auto in modo che siano chiaramente visibili dall'esterno il numero del contrassegno e le date di rilascio e di scadenza.

I titolari del contrassegno devono esibirlo insieme alla patente di guida al personale autorizzato (agenti di Polizia Municipale) che ne faccia richiesta.

Il contrassegno è strettamente legato al trasporto della madre in gravidanza o del bambino, qualora sia stato rilasciato dopo la nascita.

In caso di mancato rispetto delle disposizioni contenute nelle "Modalità operative per la domanda e rilascio dei contrassegni identificativi temporanei per neogenitori", verranno applicate le sanzioni amministrative pecuniarie previste del Codice della Strada per omissione nel pagamento della tariffa e nella relativa esposizione del titolo di sosta.

Prima della nascita del bambino il contrassegno può essere utilizzato solo dalla madre in stato di gravidanza.

Dopo la nascita, l'uso del contrassegno è consentito alle sole persone titolari che siano conducenti e in presenza del bambino.

Il contrassegno non è cedibile ed è da ritenersi strettamente personale.

Normativa

Decreto Legislativo 285/92 – Codice della Strada
Deliberazione di Giunta comunale n. 165/2017
Ordinanza n. 426/2017
Modalità operative Contrassegno Identificativo Temporaneo neogenitori