Nuova domiciliarità: assistenza domiciliare, dimissioni protette, Badando

Per permettere a persone con limiti di autosufficienza di riprendere o mantenere una vita indipendente a casa propria, il sistema di assistenza è stato riorganizzato per renderlo più flessibile e rapido nel rispondere ai bisogni delle persone e delle famiglie. Questo sistema funziona attraverso progetti e servizi come l'assistenza domiciliare, le dimissioni protette, il progetto Badando.

L'Assistenza Domiciliare garantisce assistenza temporanea o prolungata per favorire il recupero e/o il mantenimento delle capacità residue, attraverso l'assistenza di personale qualificato per l'igiene della persona, la cura dell'alloggio, l'integrazione sociale, la gestione del menage quotidiano. L'Assistenza Domiciliare Integrata è un Servizio rivolto a persone certificate non autosufficienti secondo le direttive regionali dall'Unità di Valutazione Geriatrica Territoriale. Il Servizio viene svolto in forma integrata con figure sanitarie.

Le dimissioni protette sono un Servizio socio-assistenziale integrato di rapida presa in carico domiciliare, per garantire continuità nelle cure e per dare supporto nel ridefinire l'organizzazione domiciliare delle attività quotidiane di cura.

Badando è un progetto che cerca di conciliare i bisogni di assistenza delle famiglie e la necessità delle badanti di garanzia e tutela del proprio lavoro. Le sue azioni principali sono la formazione e l'aggiornamento delle badanti, la gestione di una lista distrettuale di badanti qualificate, l'accompagnamento delle badanti e delle famiglie nella regolarizzazione lavorativa, il tutoraggio e la supervisione del lavoro delle badanti, il sostegno economico alle famiglie in possesso di particolari requisiti reddituali, la gestione di uno sportello di ascolto per badanti e famiglie.

per saperne di più visita il sito di ASC InSieme o rivolgiti agliSportelli Sociali