informazioni IMU

VERSAMENTO

Scadenza 1^ rata acconto 16/06/2017

Scadenza 2^ rata saldo 16/12/2017

 

Dal 2014 l’IMU per l’abitazione principale e pertinenze continua ad applicarsi solo per le unità immobiliari classificate nelle categorie catastali A/1 – A/8 – A/9.

Detrazione abitazione principale euro 200,00.

Non è più prevista la maggiorazione della detrazione di base per figli di età non superiore a ventisei anni.

L’imposta è interamente versata al comune con la sola esclusione degli immobili censiti nel gruppo catastale D (immobili produttivi), per i quali l’aliquota “di base” pari al 7,6 per mille è riservata allo Stato, mentre al comune va la parte eccedente l’aliquota del 7,6 per mille

I fabbricati strumentali all’attività agricola sono esenti IMU.

Il codice catastale del Comune di Valsamoggia è M320

Il calcolo è effettuato in autoliquidazione.

Al link seguente è possibile collegarsi, calcolare il dovuto e stampare il modello F24.
http://www.amministrazionicomunali.it/imutasi/calcolo_imu_tasi.php

Codici tributo da utilizzare:
3912 - IMU – Abitazione principale A/1 – A/8 – A/9;
3914 - IMU – terreni;
3916 - IMU – aree fabbricabili;
3918 - IMU – altri fabbricati;
3925 - IMU – FABBRICATI GRUPPO D QUOTA STATO;
3930 - IMU – fabbricati gruppo D quota comune.

Documentazione

Delibera di Consiglio Comunale n. 39 del 29/04/2016 Le aliquote e le detrazioni IMU indicate si applicano anche nell'anno 2017. 
Crespellano
Bazzano
Castello di Serravalle
Monteveglio
Savigno

 

Novità introdotte dalla Legge Finanziaria per l’anno 2016 Legge n. 208/2015:

FABBRICATI CONCESSI IN COMODATO GRATUITO A PARENTI (art 1 comma 10)

Per le unità immobiliari , fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato a parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale è prevista una riduzione del 50%. Devono essere rispettate le condizioni elencate nel’art. 1 comma 10 della L. 208/2015; il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fornito ulteriori chiarimenti nella Risoluzione n. 1 DF/2016.

Il soggetto passivo attesta il possesso dei suddetti requisiti nel modello di dichiarazione di cui all'articolo 9, comma 6, del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 (Modello ministeriale dichiarazione IMU )

TERRENI AGRICOLI (art. 1 comma 13)

I terreni posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli IAP iscritti nella previdenza agricola indipendentemente dalla loro ubicazione sono esenti.

Sono inoltre esenti i terreni agricoli ubicati nei terreni definiti come montani dalla circolare n. 9 del 14/06/1993. Per il Comune di Valsamoggia i terreni ubicati nei municipi di Castello di Serravalle e di Savigno sono esenti, per Monteveglio si deve fare riferimento alla circolare 4 DF del 14/07/2016 che indica come i terreni agricoli ubicati nella municipalità di Monteveglio (che era parzialmente montana), risultano essere completamente montani ed esenti IMU.

IMMOBILI LOCATI A CANONE CONCORDATO (art.1 comma 53 e 54)

Per gli immobili locati a canone concordato di cui alla legge 09/12/1998 n. 431 l’imposta è determinata applicando l’aliquota stabilita dal comune ridotta al 75 per cento

 

Modulistica e informazioni dettagliate: