Convivenze di fatto

Cos’è

E' entrata in vigore la Legge 20 maggio 2016 n. 76 ( G.U . 21.5.2016 S.G.. n. 118) riguardante la “ Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze“ e i decreti legislativi attuativi del Governo al fine di adeguare i testi di legge vigenti ai nuovi istituti.
Le convivenze di fatto (art. 1 , commi 36-65), possono riguardare sia coppie omosessuali sia eterosessuali.
La dichiarazione per la costituzione di una convivenza di fatto deve essere effettuata da due persone maggiorenni, unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, residenti nel Comune, coabitanti e iscritte sul medesimo stato di famiglia. Nel caso in cui gli stessi non siano residenti, coabitanti e iscritti sul medesimo stato di famiglia è necessario effettuare la variazione anagrafica della residenza.
Gli interessati non devono essere legati tra loro, né con altre persone, da vincoli di matrimonio o da un’unione civile, né da rapporti di parentela, affinità o adozione.

Modulistica

la modulistica fa parte dell'istruttoria della pratica (generata in automatico dal software) e viene fornita dall'ufficio anagrafe; gli interessati la firmano presso gli Sportelli Polifunzionali; per istruire la pratica nel modo più completo, consigliamo di contattare direttamente i servizi demografici

A chi rivolgersi

Sportelli Polifunzionali / servizi demografici servizidemografici@comune.valsamoggia.bo.it 051/836448

Come e quando presentare domanda

La domanda può essere presentata presso qualsiasi Sportello Polifunzionale del Comune di Valsamoggia a prescindere dalla Municipalità di residenza

Per saperne di più clicca su avanti